News ed eventi sportivi

1° VITTORIA 2015 - 8° TROFEO IPPOLITO MATRICARDI

Pubblicato il: 09.05.2015

 

Finalmente è arrivato il primo successo stagionale per la formazione Vejus Tmf cicli Magnum. 

Gennaro Giustino si è infatti aggiudicato, con arrivo in solitaria, l'ottavo Trofeo Ippolito Matricardi tenutosi a Monte San Pietrangeli nella provincia di Fermo. Questa vittoria corona mesi di duro lavoro invernale ed una serie di prestazioni convincenti della squadra, molto rinnovata in quest'annata, che ha trovato il necessario affiatamento e la giusta convinzione  gara dopo gara. La vittoria era già stata sfiorata più volte da Marcin Mrozek, ma per vincere ci vuole anche che l'ingranaggio del quotidiano giri nel verso giusto.

Che il fine settimana fosse molto positivo lo si era visto già sabato, sempre nel fermano, nella 26° edizione del trofeo Secondo Marziali. Vejus a fare la corsa, da segnalare le fughe di Francesco Barra all'inizio e di Filippo Castaldo nel finale, ripreso a meno di due chilometri dal traguardo ed il settimo posto di Mrozek.

Ieri altra performance di rilievo della squadra, che ha rasentato la perfezione per tattica, disciplina e generosità. Gara molto dura, senza un metro di pianura, seppur non lunga, 117 chilometri, al via 115 corridori. I portacolori della formazione sannita controllavano la gara sin dalle prime battute con Simone Perna e Francesco Barra.

Quest'ultimo di nuovo generoso ad entrare nella fuga più lunga di giornata.

Importante lavoro di Giuseppe Fiorillo, Simone Perna e di un motivatissimo Filippo Castaldo che è stato quello che ha creduto di più nella vittoria poiché ha chiuso il divario di circa 1 minuto tra il gruppo e i battistrada.

Negli ultimi 15 chilomentri evadevano di nuovo dal plotone dei migliori Samparisi (Team Cerone - Torino) e Mosca (Viris Maserati - Vigevano), ai 10 chilometri dall'arrivo Giustino si gettava al loro inseguimento con Mrozek che faceva da guardia, invertendo il ruolo che tante volte il suo compagno di squadra ha fatto per lui. Ai 4 chilomenti dall'arrivo, Giustino piomba sui battistrada. Inizia l'erta finale con pendenze massime 20%, dove Giustino fa la differenza staccando i due avversari.

Gli inseguitori cercavano di rientrare sul fuggitivo senza pero' riuscirci, dove era presente un controllatissimo Marcin Mrozek che naturalmente per gioco di squadra rimaneva passivo e pronto a sferrare l'attacco in caso che il suo compagno di squadra cedeva. Ai meno 500 Giustino passava a 15 secondi dagli inseguitori, quindi si proponeva con un assolo a braccia alzate a Monte San Pietrangeli. Gli inseguitori erano regolati da Locatelli (Viris) davanti a Barbero (Team Cerone), con Mrozek nuovamente settimo.

Giustamente contento della prestazione dei suoi corridori il Direttore Sportivo Donato Polvere, che vede premiato l'importante e non certo semplice impegno di allestire e dirigere la squadra elite under 23, specie quest'anno, dove su quindici corridori ben undici sono nuovi e quasi tutti di primo anno. Una formazione tutta Made in Sud, che grazie al successo di ieri troverà sicuramente le fondamentali motivazioni per conseguire nuovi successi. 

 

1° VITTORIA 2015 - 8° TROFEO IPPOLITO MATRICARDI